PEE

Piano di emergenza ed evacuazione

Il Piano di Emergenza ed Evacuazione è un documento che viene redatto dal datore di lavoro in collaborazione con il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione nel quale vengono riportate tutte le procedure da attuare nel caso cui dovesse venirsi a creare una situazione di rischio per i lavoratori o nel caso in cui il posto di lavoro dovesse essere abbandonato o evacuato con tempestività.

Secondo quanto riportato dal D.Lgs 81/08, il Piano di Emergenza ed Evacuazione deve essere redatto da tutte le attività che impiegano 5 o più lavoratori e in quelle attività soggette al Certificato Prevenzione Incendi o CPI.

Il Piano di Emergenza ed Evacuazione deve tener conto delle caratteristiche della struttura, del tipo di attività svolta, dei turni di lavoro, dell’eventuale presenza di lavoratori esterni all’azienda e della composizione della squadra di emergenza formata e addestrata tramite l’apposito Corso Antincendio.

Oltre al Piano di Emergenza ed Evacuazione il Datore di Lavoro deve predisporre una planimetria di evacuazione riportante vie d’uscita, scale, ascensori, ubicazione dei mezzi antincendio e delle aree esterne individuate come punti di raccolta in caso di evacuazione.

Tel. 015 099 0464

contattaci per maggiori informazioni

Grazie per la richiesta. Vi contatteremo al più presto.
C'è stato un errore. Ci scusiamo: il messaggio non è stato inviato.

Conoscere è una ricchezza perché, come diceva Henry Ford: “Abbiamo bisogno di persone brave, non solo di brave persone